BEM

BEM srl

(Sig. Giorgio Masiero – Milano, Italy)

(clicca per ingrandire le immagini)

???

Arabic Power

Un “Arabic Power” versione ‘testa piccola’, da una intervista al prestigiatore Toni Binarelli:

www.tilt.it

“Arabic Power” versione ‘testa normale’

www.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.it

??? (year unknown – identified as manufactured by BEM thanks to Thierry Delisle)

Ascot

(cavallini, anzi, cani, in movimento sotto al piano di gioco, come nel “Winner” Williams)
(collezione Alex Tsiotas)

www.tilt.itwww.tilt.it

1976

Crocket – em – 1p

www.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.it
www.tilt.itwww.tilt.it

Jackpot – em – 1p

www.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.it

Black Jack – ss (‘testa piccola’)

(thanks to Massimo Maestroni)

www.tilt.itwww.tilt.it

Travel Agency – em – 1p

www.tilt.itwww.tilt.it

Sun’s Cruise – ss (‘testa piccola’) – 1p

(stesso piano del “Travel Agency”)

www.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.it

Jack Rabbit – ss (‘testa piccola’)

(thanks to Massimo Maestroni)

www.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.it

Dog’s Race – em – 1p

(running dogs in the headbox, similar to Williams’ “Derby Day”)

www.tilt.itwww.tilt.it

Urania

www.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.itwww.tilt.it

Casino’

(sconosciuto)


20 pensieri riguardo “BEM

    1. Purtroppo, schemi per questi modelli di flipper, costruiti riciclando parti originali Gottlieb’s prelevate da flipper dismessi, non ne esistono, e non ne possono esistere, visto che ogni esemplare costruito e’ quasi sempre diverso dagli altri, a seconda di quale flipper e’ stato sacrificato per costruire quello nuovo. Magari lo schema e’ esistito per qualche pezzo che necessariamente fu costruito con parti interamente nuove, se mai ce n’e’ stato uno. Comunque, schemi della BEM per i loro flipper elettromeccanici, a tutt’oggi non ne abbiamo ancora trovati – se mai ne troveremo, verra’ prontamente inserito nella lista!

    2. Ho trovato di recente il modello in questione in ottime condizioni, ho iniziato la compilazione dello schema con il riferimento
      di una macchina originale Gottlieb provvista di schema(Galaxie 1971). L’ inconveniente è che lo schema sarà valido solo per
      la macchina in mio possesso, i modelli di queste macchine sono recuperi di altre macchine dismesse e avrà un valore indicativo di scarsa precisione, chi fa o faceva questo mestiere sa di cosa parlo.

    1. Salve!
      Riesci a farci avere per email (staff@tilt.it) qualche foto del tuo ‘Casino’, un po’ come le foto presenti per gli altri flipper qui sopra? Cosi’ possiamo includerle nella lista..
      In quanto al valore, purtroppo i flipper BEM non sono assolutamente ricercati, se funzionanti, magari sotto Natale, in un qualche mercatino dell’usato, c’e’ il caso possano essere acquistati da qualcuno che cerca un flipper, qualunque che sia, per giocarci… non avendolo neanche mai visto (in quegli anni cominciavano ad uscire i primi flipper elettronici, se il “Casino'” e’ meccanico, chiaramente era gia’ superato, per il mercato…) non possiamo dirti se ha qualche motivo per poter essere ricercato o desiderato!

    1. Risale alla fine degli anni ’70; in quanto al valore, molto poco, vista la scarsa reperibilita’ del flipper in oggetto.
      Il valore di un vetro del genere puo’ essere nel suo utilizzo come parte di ricambio, ma non e’ questo il caso.
      Lo tenga appeso alla parete in una cornice, per ricordo 🙂

  1. Buongiorno a tutti
    sono in possesso di un flipper Bem “Travel Agency” in buono stato di conservazione; tuttavia, data la lunga inattività, temo necessiti di una riparazione dato che non si accende più. Poiché potrei avere un acquirente interessato, mi rivolgo a questo forum per avere un’idea del suo valore. Ringrazio in anticipo chiunque possa darmi informazioni
    Corrado

  2. salve sono in possesso di un flipper gottlieb mod. jackpot come in foto. Mi piacerebbe riuscire a trovare lo schema elettrico oppure uno schema di un altro flipper che possa rispondere al circuito del mio flipper. A che anno risale (fine anni 70 ? ) . ultima domanda : durante il gioco quando il punteggio arriva a 1000000 si accende la luce che indica il primo milione (in alto a destra ) . non si accendono pero’ le luci relative a 2, 3…….9 milioni .dove potrebbe essere il problema? grazie per la disponibilita’

    1. Salve!
      Il “Jackpot” NON E’ un Gottlieb, del resto siamo nella pagina del costruttore BEM. Viene scambiato con un Gottlieb perche’ e’ costruito con pezzi di vecchi Gottlieb ormai desueti, lavoro spesso eseguito dal noleggiatore stesso, sostituendo piano e vetro serigrafato ad un qualunque modello Gottlieb ormai superato.
      Per questo motivo, non esistono schemi elettrici, dato che ogni esemplare e’ diverso dagli altri, spesso adattato alla bell’e meglio.
      Idem per quanto riguarda le luci del punteggio: probabilmente e’ stata collegata solo la lampadina del 1000000; probabilmente manca il meccanismo che conta i milioni; oppure, chissa’…

    2. Attenzione all’impostazione nella testata segnapunti, lo spinotto deve essere su “punteggio” e non su “add-a-ball”, almeno
      il mio è così; esiste un’unità avanzamento/sottrazione palline in partita e una che si occupa del punteggio e delle palline aggiunte, la lampada del primo milione si accende sia con il relè dedicato nell’impostazione add-a-ball, sia con l’unità
      di avanzamento che conta i milioni nella modalità punteggio fino a un massimo di 19, saluti.

        1. Cosa intende per arrugginito? Attualmente sono alle prese con la compilazione dello schema elettrico del flipper modello “Jackpot” anno 1976, una macchina italiana basata sull’elettromeccanica Gottlieb(americana), io vivo in Valtellina, di dov’è Lei?

        2. Potrebbe mandarmi qualche foto dell’interno o del retro della testata? Sarebbe utile per un confronto sul modo di assemblare i recuperi di macchine dismesse, il mio schema potrebbe essere utile ad altri, buongiorno.

Rispondi a Luca Annulla risposta