6 pensieri riguardo “Romagnoli

  1. ciao federico,
    domani andrò a prendere questo flipper da un amico. sono anni che è spento ma gli ho promesso che gli avrei dato un occhiata e quel momento è arrivato.
    sul web non si trova praticamente nulla. sai dirmi se è nato con schede proprietarie o se hanno utilizzato quelle di un altro produttore (es. bally)?
    lo so che sarà un impresa ardua ma ogni suggerimento sarà ben accetto.
    a proposito quelli della Romagnoli sono ancora in attività? Ho trovato una ditta con lo stesso nome a Bologna che lavora nel campo del noleggio giochi da bar, avevo pensato di contattarli, magari hanno ancora i vecchi manuali di questa macchina.
    a presto.

    cesare.

    1. Salve!
      Guarda, ti so dire molto poco anch’io riguardo il “Play Girl” Romagnoli.
      Intanto, come cognome e’ molto diffuso qui in zona, di noleggiatori con quel cognome ne conosco diversi anch’io, ma non c’entrano assolutamente nulla con il produttore di quel flipper (specie i ‘noleggiatori’ moderni, che poco hanno a che fare con flipper e videogiochi in generale ormai da un po’), del resto si parla di 34 anni fa 😉
      Per il resto, non ne ho mai visto uno funzionante, posso dirti che i display sono a led, quindi non provengono da flipper Bally o Stern, ma dell’elettronica interna non ho notizie, anche se ricordo un tizio che diceva di averne uno e che era una copia di elettronica Bally (una copia in che senso? e le memorie? i display sono comunque diversi, di sicuro l’alimentazione e’ differente…).
      Se quando ce l’hai sotto mano mi mandi foto ed altro, magari scriviamo un post a riguardo e vediamo se salta fuori qualcosa da qualcuno che ce l’ha.

  2. ciao federico,
    come immaginavo ci sarà da tribolare per rimetterlo in sesto.
    ti mostro un paio di foto, nello specifico le schede della testa, il piano è ancora chiuso perchè non ho le chiavi e quindi dovrò rimuovere la serratura.
    personalmente non ho la più pallida idea se le schede “assomigliano” a quelle di altre marche. la power sembra fatta in casa. di più non so.
    a presto.
    cesare.

    vai a questo link per le foto:
    http://postimage.org/gallery/5czc2seo/

    1. Dunque, come temevo non ha nulla di copiato da nessuna altra marca, almeno per quello che vedo dalle foto.
      E’ ovviamente uscito acido dalle batterie sulla CPU; la grafica dei due slingshots e’ copiata dal ‘Playboy’ della Bally (1978); pero’ il piano ed il gioco sono originali, perlomeno, visti cosi’ mi ricordano il “Tivoli” della Gottlieb, poi non so 🙂
      I display sono a LED, giusto? Se le memorie sono buone (consiglierei di fare una copia di backup al piu’ presto, se si rovinano quelle addio flipper!), a parte che sara’ un lavoro lungo e faticosissimo, non e’ escluso si riesca a riparare… io non so se ci starei a perdere questo tempo, ma vabbe’.
      Piu’ che stare a trapanare la serratura, ti conviene infilare un cacciavite grosso di taglio e “forzare” lo sportello, garantisco che si fa prima 🙂

  3. il suddetto flipper è passato a me qualche mese fa, devo ancora iniziare a metterci mano ma da quanto ho visto credo che alcune schede siano state rifatte “artigianalmente”…

    la mia intenzione è rifare TUTTA l’elettronica da zero e pregare che le CPU siano ok… in caso contrario, è possibile reperire le ROM da qualche parte? Qualcuno ne sa qualcosa?

    1. Purtroppo, non ne ho mai visto uno funzionante, anche se suppongo che sia l’elettronica sia il software possano essere semplicemente copie di sistemi esistenti. Suggerirei come prima cosa di controllare le ROM e farne delle copie…

Lascia un commento