Legenda
Accertato Da accertare Emulato MAME
Originale Su licenza Copiato

Model Racing (MR)


  • Aveva sede a Montemarciano (Ancona), in via Brecciata.
  • Il direttore generale era Lanfranco Chinea. Della grafica dei mobili si occupava Gilberto Corretti, poi fondatore dello studio di design Archizoom e docente.
  • Prima dei videogiochi, aveva prodotto giochi elettromeccanici e a proiezione luminosa (come Duck Shooting).
  • È stata la prima ditta italiana a creare un videogioco originale da bar, precedendo di poco la Bertolino.
  • Non esiste più dal 1987.
Nome Tipo Anno Emul. Info
Ufo / Satellite TV
1975

Flying Shark 1977

Daredevil 1977 ?

Road Champions 1977 ?

Da originale Taito
Sub Hunter 1977 Da originale Gremlin
Super Road Champions

1978

Derivazione da Road Champion Taito
Blue Shark 1978 Da originale Bally-Midway
Claybuster 1978
Super Shot 1979
Ozma Wars 1979 Da originale SNK
Lunar Rescue 1979 Da originale Taito
Space Chaser 1979 Da originale Taito
Gun Champ 1980
Stratovox

1980

Da originale Sun / Taito
Crazy Climber 1980 Da originale Nichibutsu
Rally X / Radar Cross 1980/1 Da Rally X (Namco)
Coccinelle 1981 Da Lady Bug (Universal)
Scramble 1981 Da originale Konami
Satan of Saturn 1981
Da originale SNK
UniWarS 1981
Da originale Irem
Fantasyland 1981
Da Fantasy (SNK)
Dribbling
1982


(pallanuoto) 1983
Presentato, ma mai reso disponibile

Ufo / Satellite TV

Il mobile originale del gioco (tratto dal dépliant)

Questo è il primo gioco originale realizzato in Italia, presentato l'11 Gennaio 1975 all salone ATEI a Londra. In quella occasione i dirigenti MR strinsero un accordo con la Chicago Coin (USA), che distrubuì il gioco negli USA come "Super Pinball", con una grafica leggermente diversa.
È una specie di bigliardino-breakout. L'indicatore di punteggio era un display a tubi Nixie, una tecnologia usata principalmente nelle prime bilance elettroniche.
Il libro "Avoid missing ball" della Sapar afferma che Satellite TV è un gioco più evoluto di Ufo ed è uscito più tardi; ma molti altri esperti italiani sono d'accordo nel dire che, in realtà, è lo stesso gioco con due nomi.
Non possedendo una CPU, l'emulazione è difficile.
Vernimark ne ha restaurato uno collegandolo ad un monitor Hantarex Polo. Il risultato è visibile qui.

Flying Shark

Duello nel cielo tra un biplano e due altri nemici. Non possiede una CPU, l'emulazione è difficile.

Conosciamo l'esistenza di due unità, una è posseduta da Gianluca Cimarello. Purtroppo, tutte e due le unità hanno dei problemi di funzionamento, e gli schemi tecnici di questo gioco non sono disponibili. È importante ritrovare questi schemi: se ne possedete una copia, contattate me (vedi pagina Contatti) o un sito specializzato come Citylan (vedi pagina Link).

Daredevil

Nessuna testimonianza diretta su questo gioco. La descrizione del dépliant è questa: "Prova a superare le altre moto e stare nel tracciato. Quando si sente il segnale 'bleep' (?) esso indica l'ultimo giro e il giocatore deve arrivare al traguardo prima degli altri motociclisti. Deliziosa sorpresa a 700 Km".

Road Champions

Immagine del cabinet tratta dal manuale, inviata da Any.

Versione autorizzata di un gioco giapponese della Taito, distribuito negli USA da Williams con il nome Road Champion. È stato trovato recentemente un esemplare.

Super Road Champions

I mobili delle due versioni. In basso, una fotografia dello schermo.

Derivato da Road Champions. Non si sa di esemplari di Super Road Champions fabbricati da Taito o da qualsiasi altra ditta, quindi potrebbe essere un potenziamento progettato direttamente da Model Racing.
Dal dépliant sembra che il monitor fosse a colori (mentre in Road Champions era in bianco e nero).
La versione normale permetteva fino a due giocatori, ma esisteva anche la versione ridotta per un giocatore (Super Road Champions 1). Nessuna CPU, ma due memorie ROM.

Claybuster

A sinistra: un'esemplare del gioco fotografato prima della sua distruzione; a destra: schermata dall'emulazione MAME.

Super Shot

Gioco di tiro a segno con fucile ottico, come Gun Champ e Claybuster. È emulato in MAME. (Forse la velocità è troppo alta? Dato da confermare)

Gun Champ

Gioco di tiro a segno con fucile ottico. È emulato in MAME.

Stratovox

Immagine della vetrofania fornita da Patryck.

Dribbling

A sinistra, il cabinet. Si potevano togliere i seggiolini ed alzare la macchina con delle leve per giocare in piedi. A destra, una schermata dell'emulazione MAME (attualmente senza sonoro).

Il grande successo MR, popolarissimo in Italia anche perché circolava nel periodo della vittoria italiana al mondiali di calcio in Spagna. Venne prodotto su licenza anche da Olympia e Zaccaria, e ne venne organizzato anche un torneo.