Legenda
Accertato Da accertare Emulato MAME
Originale Su licenza Copiato

Alberici

  • La ditta di Bologna che dovrebbe aver effettivamente assemblato il mobile di Imola G. P. , realizzato per la parte tecnica da R. Bacchilega. Alberici, fondata da Augusto Alberici (deceduto nel 2012) è una nota fornitrice di parti elettroniche e non.

Bontempi

  • Una delle due ditte che hanno assemblato "Crazy Balls", programmato dallla EGS.

Bruno Cleva

  • Dalla Bosnia Erzegovina, Pero S. mi segnala di aver trovato questo nome, seguito da Trieste, all'interno di un mobile di Bazooka (PSE)

Dassì

  • Nei primi anni '70 ha distribuito questi quattro videogiochi: Labirinto, Football Stop, Missile e Ping Pong. Dovrebbero essere tutti assemblaggi su schede Allied Eng. o Ramtek.

Elmac

  • Ditta fondata a Rubano (PD) da Tiziano Tredese, ex di AEA, esiste ancora  e si occupa di videoslot.
    È noto un solo loro videogioco a tariffa fissa, Gioca Quiz, che non è mai stato ritrovato; ma, secondo voci da confermare, sarebbe un mobile con all'interno "Quiz" della Elettronolo.

GMA

  • Il suo "Euro Ranger" doveva essere un assemblaggio di un bootleg spagnolo di Enduro Racer (Sega).

IDI

  • La IDI di Alessandria - Piemonte, non Egitto - ha distribuito Taskete, versione di Speak and Rescue della giapponese Karateco.

Mobilmatic

  • Fondata da Luigi Serafin. Il suo "Enduro Dakar" era un assemblaggio di un bootleg spagnolo della Beta di Enduro Racer (Sega).

Nat / Italgiochi

  • Una delle due ditte che hanno assemblato "Crazy Balls", programmato dallla EGS.Prima aveva prodotto "Daytona", una copia di Moto-cross (concosciuto anche come "The Fonz") su scheda originale Sega.

Star Elettronica

  • Ha distribuito "Ghox" della Toaplan. La scheda arrivava già dal Giappone con la possibiltà di visualizzare il nome della Star agendo sulla configurazione.